Il livello di Sicurezza nei depositi di Maxicubo Self Storage

Protezione in Maxicubo

La sicurezza nei nostri depositi

Attrezzature in uso nei depositi temporanei di Maxicubo e la loro manutenzione 

In Maxicubo Self Storage la sicurezza dei dipendenti e degli utenti è materia fondamentale. Il nostro deposito è dotato di tutti i sistemi idonei a garantire un accesso e una permanenza sicura.

L’attività di Self Storage consiste nella concessione in locazione a terzi di singoli box/magazzini idonei per lo stivaggio di beni e/o documenti.

In azienda sono in uso i seguenti impianti soggetti a specifiche normative:

  • impianto elettrico;
  • impianto termico: 1 caldaia a metano di tipo civile;
  • impianto di climatizzazione.

Mentre le attrezzature e macchinari in uso quotidiano sono i seguenti:

  • 1 transpallet elettrico sottoposto a manutenzione trimestrale;
  • 2 transpallet manuali;
  • 6 carrelli carrelli manuali a 4 ruote;
  • 3 carrelli manuali a due ruote;
  • Attrezzature per pulizia locali.

Il rischio principale presente in questo tipo di attività è legato alla presenza di:

  • apparecchiature elettriche che potrebbero essere soggette a malfunzionamento;
  • corto circuito causato da scarsi o inappropriati interventi di manutenzione;
  • surriscaldamento e malfunzionamento impianto termico;
  • materiali in deposito;
  • prodotti ausiliari potenzialmente infiammabili per la pulizia;
  • mozziconi di sigaretta o fumatori.

Al fine di mantenere sempre sotto controllo le possibili fonti di innesco sopra menzionate, la società effettua un costante monitoraggio preventivo su locali, attrezzature e modalità lavorative:

  • gli impianti elettrici sono stati dichiarati conformi alle normative vigenti, in sede sono presenti le dichiarazioni di conformità all Regola D’Arte. La direzione ha provveduto alla denuncia di messa a terra e alle verifiche periodiche. Tutti gli utensili e le attrezzature di lavoro acquistate precedentemente rispondono ai requisiti di sicurezza descritti all’ allegato V del D.L.vo 81/08;
  • sull’ impianto termico vengono regolarmente eseguite le manutenzioni e le prove di combustione;
  • è stato imposto, per contratto, il divieto di depositare materiale infiammabile in prossimità dei quadri elettrici; in generale in magazzino e vietato stoccare carburanti, prodotti chimici e prodotti deperibili;
  • è stato introdotto il divieto di fumo in tutti i locali di lavoro.

Per i motivi sopra citati, in conclusione, si può affermare che il rischio di innesco presso i locali dell’esercizio è presente, ma in modo non significativo. L’azienda con i controlli e gli interventi sopraccitati è sempre in grado di mantenerlo sotto controllo.

2018-06-20T10:50:23+00:00

About the Author:

Leave A Comment